whynot edilkamin

Design Whynot per Edilkamin

Edilkamin è un’azienda storica dell’area milanese, da oltre 50 anni riferimento nel mondo del riscaldamento.

Negli anni si è sempre distinta come azienda dinamica, dall’alto contenuto tecnico e dalla spiccata sensibilità al design.

Con la volontà di consolidare e rafforzare la propria identità e posizione sul mercato, nel 2015, viene avviato il sodalizio tra Edilkamin e Whynot.

Il progetto di rinnovo del range di prodotti viene programmato a step, cominciando dai piccoli accessori che orbitano intorno alle stufe e ai camini, per poi estendersi all’intera gamma.


Fire controller

firecontroller-001

Tra i complementi che vivono e interagiscono con le stufe ed i camini, il telecomando rappresenta il principale.

Spesso in mano all’utilizzatore, appoggiato sul divano o sul tavolo, è un prodotto sempre presente anche grazie alla duplice funzione di controller e termostato.

Le richieste di Edilkamin per il restyling del prodotto erano chiare:

il nuovo telecomando doveva rispecchiare lo spirito innovativo dell’azienda con un occhio attento ai costi che dovevano restare contenuti e competitivi.

La tecnologia e-ink per il diplay diventa fin da subito un dettaglio caratterizzante; soluzione attuale, per la prima volta applicata ad un controller per stufa, conferisce al prodotto una tecnicità sileziosa, raffinata.

Non stiamo progettando un prodotto Hi-tech, la stufa è più emozione che tecnologia. Il display e-ink, bianco o nero, opaco ci ha permesso di silenziare la tecnologia.

firecontroller-002

Nella definizione delle linee estetiche, i designer di Whynot hanno cercato un linguaggio inattaccabile dal tempo e dai trend. Un prodotto essenziale, evergreen ma con un carattere ed una “faccia”.

Lo studio dell’interfaccia, infine, ha completato il processo di rinnovo del prodotto. Una tastiera capacitiva è stata scelta per la pulsantiera enfatizzando il carattere innovativo del device. Il tasto ON/off, il principale nella gerarchia di utilizzo, è stato volutamente mantenuto meccanico per enfatizzarlo, per migliorarne l’ergonomia e al contempo abbassare la tecnologia percepita del prodotto.


Bocchette di ventilazione

bocchette-001

Le bocchette di ventilazione servono a diffondere il calore prodotto da un camino o stufa in altri ambienti della casa.

Questa funzione è spesso assolta da griglie industriali e standard che pur garantendo la diffusione, poco si integrano nello stile di casa.

I diffusori d’aria rientrano in quel range di prodotti che si integrano nell’architettura della casa come gli interruttori di luce, i citofoni, le applique, i radiatori…

La tendenza attuale per questo settore è quella di silenziare l’estetica del prodotto facendolo quasi scomparire all’interno dell’ambiente domestico. Colori neutri, principalmente il bianco come i muri di casa, forme lineari ed essenziali hanno guidato l’esplorazione estetica del team di Whynot.

Volevamo un prodotto che avesse qualcosa in più, volevamo offrire una bocchetta che oltre alla piacevolezza estetica, proponesse un valore aggiunto funzionale.

Il team di Whynot grazie ad interviste con la rete vendita di Edilkamin e con utenti finali, ha raccolto stimoli e indicazioni, arrivando ad identificare 3 tematiche progettuali da cui sono scaturite le proposte finali:

  • La luce come funzione accessoria è stata introdotta nel prodotto duplicandone la funzione. Bocchetta e al contempo applique elegante, Bent irradia luce e calore.
  • La direzionalità dell’aria è stata enfatizzata al massimo nel prodotto Origami, un foglio di metallo che incernierato al centro, consente di orientare il flusso di aria calda a 360 gradi.
  • L’apertura scenografica è il carattere distintivo di Split. Chiusa, la bocchetta si presenta come una lama con finitura bianco lucido e opaco; all’accensione del camino, lentamente Split prende vita e si apre grazie ad un pistone interno che reagisce al calore, diffondendo l’aria nell’ambiente.

bocchette-002

Il nuovo telecomando e le nuove bocchette sono i primi frutti del sodalizio tra Edilkamin e Whynot, lavoro di squadra, combinazione di competenze e condivisione di sogni.

Maggiori informazioni su Whynot