Drupa 2016 | Italiandirectory

Drupa 2016 tocca il futuro

Drupa, la fiera internazionale leader per la stampa e le soluzioni cross-media, dal 31 di Maggio a Düsseldorf, presenta quest’anno diverse novità come la distribuzione su 11 giorni, una nuova periodicità di 3 anni e soprattutto un nuovo focus strategico.

Con il motto di “touch the future” Drupa si pone come palcoscenico dell’innovazione per l’industria della stampa e come piattaforma per le tecnologie future.

Drupa 2016 Messe Düsseldorf GmbH
Düsseldorf diventa drupacity © Messe Düsseldorf GmbH

I temi principali si concentrano sulla prossima generazione di tecnologie che riguarderanno la stampa, la produzione di packaging, il multicanale, la stampa 3D, la stampa funzionale e la “green printing”.

Come spiega Werner M. Dornscheidt, Presidente e CEO di Messe Düsseldorf GmbH:

Il riorientamento strategico di Drupa che ha messo al centro il futuro dell’industria e l’innovazione, ha evidentemente accolto un’istanza avanzata da molti. La risposta dei fornitori internazionali è stata infatti molto positiva, cosa niente affatto scontata viste le difficoltà del mercato.

Con le 19 sale espositive della fiera di Düsseldorf al gran completo, circa 1650 espositori da più di 50 paesi daranno testimonianza della loro versatilità e del potere innovativo dei loro settori. La fiera sarà così in grado di presentare un panorama a 360° dell’industria della stampa, del cross-media e dei temi più dibattuti, un panorama che probabilmente solo Drupa riesce a fornire.

Uno dei trend dominanti a Drupa 2016 sarà certamente quello che è stato battezzato come “Print 4.0”. Come spiega Claus Bolza-Schünemann, presidente del comitato esecutivo di Drupa e di Koenig & Bauer AG:

Print 4.0 permette la individualizzazione e la personalizzazione nella stampa digitale. Grazie ai grandi progressi qualitativi nel packaging e al sempre più ampio range di applicazioni nella stampa industriale e funzionale, questi sistemi e reti di macchine digitali offrono soluzioni nuove mantenendo efficienza e competitività. Print 4.0 sarà il super trend a Drupa 2016, questo è evidente sin da adesso.
Mega Trend Print 4.0 and the Digital Networking of Machines and Systems © Messe Düsseldorf GmbH
Uno dei super trend si annuncia Print 4.0 © Messe Düsseldorf GmbH

La stampa funzionale

Come è stato citato da più fonti, la stampa funzionale (“functional printing”) sarà certamente una osservata speciale al Drupa, ma cos’è la stampa funzionale? Ce lo spiega Shu Chang professoressa emerita al RIT:

La stampa funzionale può essere a 2 o a 3 dimensioni. Il suo obiettivo è aggiungere una funzionalità a quello che si produce. Ad esempio, l’elettronica stampata e l’RFID sono applicazioni della stampa funzionale. Si tratta in sostanza di una definizione generica, allo stesso modo di quando si parla di Stampa 3D, che comprende svariate tecnologie. La stessa stampa 3D può essere vista, in certe sue applicazioni, come stampa funzionale, ma in generale restano concetti ben distinti. Visibile o invisibile, il carattere proprio della stampa funzionale è che essa deve aggiungere una caratteristica funzionale a ciò che si stampa. Le lenti lenticolari, i sensori, le celle solari ma anche i codici a barre o QR possono tutte essere applicazioni della stampa funzionale.
aaa
In tutte le 19 sale espositive della fiera di Düsseldorf, circa 1650 espositori da più di 50 paesi daranno testimonianza della loro versatilità e del potere innovativo dei loro settori © Messe Düsseldorf GmbH

Gli eventi collaterali a Drupa 2016

Uno dei benefit più apprezzati dai visitatori sarà la ricca serie di eventi tecnici collaterali: il Drupa “innovation park”, il Drupa Cube, PEPSO (Printed Electronics Products and Solutions), “3D fab + print” e, infine, il “touchpoint packaging”.

Non poteva certamente mancare il packaging: secondo recenti previsioni il mercato del packaging varrà negli Stati Uniti 985 miliardi di dollari entro il 2018. L’evento speciale “touchpoint packaging”, con 20 espositori partecipanti, darà una dimostrazione della rilevanza di questo mercato. Per meglio cogliere i diversi interessi, l’evento verrà suddiviso in 4 “laboratori del futuro”: il food & beverage, il non-food, pharma e cosmetics.

Evento altrettanto popolare è quello dedicato alla stampa 3D. Nelle parole del direttore del Drupa Sabine Geldermann:

Il potenziale di queste tecnologie di “additive manufacturing” per qualsiasi mercato verticale, non deve essere sottostimato. Il business delle parti di ricambio meccaniche o del packaging design offre in particolare grandi opportunità per i produttori delle macchine, per gli utenti ma anche per i service di stampa.

Il touchpoint “3D fab+print” rifletterà questo panorama con gli ultimi sviluppi tecnologici ed esempi di produzioni brillanti.

E concludiamo proprio con la stampa funzionale, della quale parlavamo in precedenza. Nel mondo ormai gli esempi applicativi si moltiplicano: elettronica stampata, sensori al tatto stampati su componenti di arredo, altoparlanti Bluetooth stampati su carta o gli inchiostri conduttivi non sono più oggetti da fantascienza ma realtà introdotte dalla stampa funzionale.

Di tutto questo Drupa 2016 si occuperà trasversalmente in diversi eventi e showcase, dal PEPSO ai programmi rappresentati da OE-A (Organic Electron Association) ed ESMA (European for Screenprinting, Digital and Flexoprinting Technologies).

Il barometro di Drupa sullo stato della stampa

© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH
© Messe Düsseldorf GmbH

Due protagonisti italiani a Drupa 2016

F Service Automation

F Service Automation Srl

F Service dal 1979 progetta e costruisce macchinari per la cartotecnica e la stampa, settori in cui l’azienda è specializzata anche sotto il profilo dell’assistenza post-vendita.

I macchinari F Service sono costruiti per essere affidabili e durare nel tempo, obiettivi raggiunti attraverso una meticolosa attenzione alla qualità e la costante interazione con i clienti: questi sono i segreti che hanno portato l’azienda a raggiungere standard sempre più elevati.

Il prodotto di punta a Drupa 2016 sarà Phoenix , un plotter per incollaggio appositamente studiato per le aziende che realizzano espositori, cartelli vetrina, totem, pall box, astucci, packaging e molte altre applicazioni.

Si tratta del plotter per incollaggio più veloce presente sul mercato: la velocità non è in questo caso solo una caratteristica utile, ma un importante indice di performance poichè la colla deve essere depositata nel minor tempo possibile. Infatti, la velocità nel deposito permette di sfruttare appieno il “tempo di apertura” della colla Hot-Melt, ridurre lo scarto e consentire alla colla di lavorare al meglio.

Questa eccellenza viene completata dall’utilizzo dei migliori impianti colla presenti sul mercato internazionale, in modo da garantire un incollaggio perfetto dal primo all’ultimo pezzo.

Informazioni: www.fservice.net
Espone: Hall 06, Stand A07

Il plotter per incollaggioPhoenix di F Service
Il plotter per incollaggio Phoenix di F Service
Primo piano di Phoenix di F Service
Primo piano di Phoenix di F Service
Phoenix di F Service
Phoenix di F Service

Re SpA

logo RE 2016

Re s.p.a., presso lo Stand A34 nella Hall 12, presenterà tutti i recenti miglioramenti studiati sulla sua gamma di prodotti e tre importanti novità: il nuovo sistema guidanastro SmartMotion, un nuovo sistema per l’ispezione Real time della stampa ed un innovativo sistema di gestione e controllo degli equipaggiamenti Re, tutto da scoprire durante i giorni di manifestazione.

All’interno dell’area espositiva si potranno testare i sistemi per il controllo della tensione del materiale, come i freni pneumatici ed elettromagnetici, l’ampia gamma di celle di carico per una lettura precisa della tensione, abbinate ai regolatori di tensione come il nuovo strumento digitale T-two ultra-compatto, affidabile e di facile gestione e calibrazione.

Il sistema guidanastro SmartMotion viene utilizzato per l’allineamento del nastro nelle stazioni di svolgimento, avvolgimento e di processo.

Un tempo di risposta di 1mS e una velocità dell’attuatore fino a 75 mm/sec, sono alcune delle caratteristiche che rendono il sistema affidabile, rapido nella correzione e fluido nel movimento in qualsiasi situazione lavorativa e ad elevate velocità.

Il driver di controllo, integrato con il motore passo-passo, garantisce compattezza, risparmio in termini costi e tempo di cablaggio e controllo della corsa dell’attuatore senza l’utilizzo di ulteriore strumentazione meccanica o elettronica.

SmartMotion viene fornito in combinazione con l’unità di controllo WLigo per una facile gestione di tutti i parametri.

Altra novità sarà nuovo sistema Webscanner per un controllo Real Time della stampa: è composto da una camera dotata di doppia ottica per garantire un’elevata qualità dell’immagine e una riproduzione fedele dei colori senza alcuna distorsione.

Lo zoom 10x, il campo visivo 200x150mm e la possibilità di aggiornamenti software da remoto rendono il sistema di visione Webscanner semplice da gestire e adatto a qualsiasi tipo di stampa da controllare.

Una importante novità verrà rivelata solo al Drupa. L’azienda, per non rovinare l’evento, ha rilasciato questa nota:

Il nostro obiettivo è sempre quello di progettare e produrre equipaggiamenti semplici da installare, configurare e gestire in tutti gli ambienti lavorativi. Per questo motivo, al Drupa, presenteremo una importante nuova soluzione che cambierà per sempre la gestione della strumentazione per l’automazione degli impianti. Siamo sempre alla ricerca di soluzioni che garantiscano al cliente il miglior risultato con il minimo sforzo: ecco perchè vi invitiamo a scoprire la nostra nuova soluzione al Drupa.

Informazioni: www.re-spa.com
Espone: Hall 12, Stand A34

Lo stand Re SpA a Drupa
Lo stand Re SpA a Drupa
Smartmotion web guiding system con il controller Wligo
Smartmotion web guiding system con il controller Wligo
Webscanner Viewing System
Webscanner Viewing System