Sketch for Syria, allo IUAV 132 architetti espongono il loro taccuino

Sketch for Syria, cover by Kristen Jubran

Copertina: opere di Kristen Jubran

Nel luglio 2016, lo IUAV di Venezia, l’Agenzia Onu UN-ESCWA e I-Barbon S&L avevano lanciato una call for drawings con l’obiettivo di raccogliere idee e progetti per la Siria.

L’iniziativa si inserisce in una lunga serie di proposte avviate nel 2016 in favore della Siria: l’Omaggio di Venezia a Palmira, dedicato all’archeologo Khaled Al Asaad; il convegno Urbicide Syria/Postwar reconstruction, con i massimi esperti internazionali di architettura, arte e archeologia in Siria; la stesura e la condivisione della Carta di Venezia della ricostruzione; e ancora, l’accordo firmato il 14 luglio con UN–ESCWA, l’Agenzia Onu che ha l’incarico di realizzare l’Agenda per la ricostruzione della Siria.

Sketch for Syria © Paredes Pedrosa
Sketch for Syria © Paredes Pedrosa

Proprio in seguito a quell’accordo è nato il progetto Sketch for Syria, un appello agli archietti di tutto il mondo a cui lo IUAV ha distribuito taccuini da disegno dove immaginare i possibili scenari per la ricostruzione. Hanno risposto all’appello ben 132 architetti provenienti da 26 paesi; tra questi, 52 taccuini sono pervenuti da architetti siriani, da Damasco, da Aleppo, Hama, Latakia e Tartus, dimostrando la forza propositiva dell’architettura.

Gli architetti hanno voluto comunque lasciare un segno: alcuni ripercorrendo sentieri passati o immaginari, altri tracciando ipotesi di futuro, altri ancora riflettendo sul dramma dei profughi e dei migranti. Tutti, comunque, sollevando una provocazione artistica e usando la matita come arma di pace: è il pensiero progettante di IUAV che si pone come baluardo di resistenza umanistica.


SKETCH FOR SYRIA Un impegno globale per la Siria, è in mostra all’Università Iuav di Venezia. 132 taccuini disegnati da architetti di tutto il mondo.

Inaugurazione: 17 gennaio 2017, ore 17 – Università Iuav di Venezia – Tolentini, Galleria del rettorato, Santa Croce 191 Venezia. Apertura: da 17.1.17 a 24.2.1017, h. 10.30 – 17.30

A cura di Jacopo Galli con Luna Rajab. Allestimento di Marco Ballarin, Jacopo Galli. Intervengono Alberto Ferlenga, Benno Albrecht, Monica Centanni, Nohad Haj Salih.

Hdemo ecommerce
ID.Studio
Informazioni su ID.Studio 337 Articoli
ID.STUDIO è il team editoriale di Italiandirectory dedicato alla produzione di contenuti tecnici, culturali e scientifici.