Sistema Salute: cresce la domanda mondiale nel primo semestre 2017

Sistema Salute: cresce la domanda mondiale nel primo semestre 2017

Nel primo semestre 2017 la domanda mondiale di Prodotti e strumenti per la Salute, secondo i dati del sistema informativo Ulisse, ha toccato un nuovo massimo nel suo valore in euro, con una crescita tendenziale del +7% rispetto al primo semestre 2016.

Il macro settore Prodotti e strumenti per la Salute aggrega i seguenti settori: Farmaci, Siringhe, protesi e altri prodotti per la salute, Strumenti e attrezzature medico e dentistici, Elettromedicali, Microscopi.

La crescita è stata misurata in termini di importazioni nel campione di paesi considerati dal sistema Ulisse. Tale campione congiunturale è composto dalle principali economie mondiali, ovvero tali che le loro importazioni superano l’80% del flussi totali di commercio mondiale. Il campione può quindi essere considerato rappresentativo del totale degli scambi internazionali.

SISTEMA SALUTE: significativa crescita della domanda mondiale nel primo semestre 2017
Fonte: Sistema Informativo Ulisse

Stati Uniti e Cina

Stati Uniti e Cina si confermano i 2 principali mercati nella domanda mondiale di Sistema Salute. Negli Stati Uniti le importaziono del settore hanno registrato, nel primo semestre 2017, un incremento tendenziale di quasi 4,2 miliardi di euro; la Cina segue con 2,4 miliardi di euro.

SISTEMA SALUTE: top 10 mercati mondiali per incrementi tendenziali import Gennaio-Giugno 2017 (tra parentesi variazioni %)
SISTEMA SALUTE: top 10 mercati mondiali per incrementi tendenziali import 1sem 2017 su 1sem 2016 (tra parentesi variazioni %). Fonte: Sistema informativo Ulisse

In entrambi i casi, soprattutto nel caso del mercato cinese, si nota una importante accelerazione: +15.7% (Cina) e +7% (USA), rispetto al corrispondente periodo 2016.

Brillanti performance, con tassi di crescita a due cifre, segnano anche le importazioni di Irlanda, Messico e Canada, che si posizionano così rispettivamente al terzo, quarto e quinto posto assoluto per aumenti tendenziali dell’import di Sistema Salute nel primo semestre 2017.

Positivi segnali anche da Germania (+1,4 miliardi di euro rispetto al corrispondente periodo 2016) e Svizzera (+1,3 miliardi di euro tendenziali). Si evidenziano, in aggiunta, la forte crescita tendenziale dei mercati russo (+21,6%), turco (+44,4%) e filippino (+108,9%).

Le vendite di prodotti e strumenti per la Salute vedono quindi buone opportunità di crescita sia nei mercati più consolidati e ad alto reddito, ma anche – in maniera rilevante – in quelli emergenti.