Premio Cinematografico Palena

Premio Cinematografico Palena, un’edizione da record

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on StumbleUponEmail this to someone

Quella del 2016 è stata per il Premio Cinematografico Palena un’edizione da record.

Quattromila lavori fra cortometraggi, videoclip e animazioni giunti da 119 nazioni di tutti e cinque i continenti; migliaia di partecipanti a tutti gli eventi del festival e oltre 16.500 fedelissimi followers su Twitter che giornalmente entrano in contatto con lo staff dell’evento dedicato a Perry Como ed Ettore Maria Margadonna.

Ettore Maria Margadonna
Ettore Maria Margadonna
Perry Como
Perry Como

Cifre notevoli per un evento che ambisce sempre più a diventare uno degli appuntamenti più importanti dell’Abruzzo e (perché no) dell’Italia. Fra le novità di quest’anno, un workshop diretto dall’attore hollywoodiano Randall Paul (che è stato anche presidente di giuria) insieme a Lorenzo Acquaviva e l’inaugurazione di una sala-museo dedicata ad Ettore Maria Margadonna all’interno del Castello Ducale Sordello da Goito di Palena in cui è possibile ammirare oggetti e cimeli legati al famoso sceneggiatore palenese.

Inoltre, ospiti di rilievo quali Daniele Margadonna (figlio di Ettore Maria), Giulia Di Quilio ( che ricorderete per aver recitato in film quali “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino), il Prof. Gian Piero Consoli (docente di Storia e Critica del Cinema presso l’Università di Chieti), Maurizio Becker (editor-in-cheaf delle riviste musicali Classic Rock e Vinile), il regista Mauro John Capece e l’attrice Corinna Coroneo.

La serata finale del Premio Cinematografico Palena si è tenuta all’interno del Teatro Aventino “Ettore M. Margadonna” ed è stata condotta da Celeste Di Febo e Micaela Torelli. Nell’occasione sono stati assegnati diversi premi, tra i quali il Premio “Il Corto.eu” – miglior corto, per il cortometraggio “Il Natale di Lia” a Massimo Trognoni e Michele Giamundo; il Premio “Regione Abruzzo” Ettore Maria Margadonna – migliore sceneggiatura originale, per i cortometraggi “La Cura” di Andrea Andolina ex aequo con “ Horror Vaqui ” di Daniel Sanchez Chamorro; il Premio “Comune di Palena” Perry Como – migliore commento musicale, per il cortometraggio “Brothers” a Alexsandra Czenczek; il Premio “Camera Commercio di Chieti” – migliore regia per il cortometraggio “Missing” a Rachelle Henry; il Premio “Associazione Culturale Palenese “videoclip FlashSound”, per il videoclip “Close Watch” di John Cale ad Abigail Portner. Il premio Miglior attore è andato a Lorenzo Acquaviva per il cortometraggio “Me & Myself”.

Appuntamento all’edizione del 2017, che sarà anche la decima, e vedrà sicuramente tante altre novità grazie a nuovi partner e sponsor che già hanno iniziato ad interessarsi all’evento.