LIBRO VIVO | Tre giorni di avventure editoriali allo IUAV

Libro vivo, inteso come un piccolo festival, raduna per tre giorni nella biblioteca dell’Università Iuav di Venezia, in concomitanza con la pre-apertura della Biennale Arte 2019, un gruppo nutrito di autori della scena culturale ed editoriale italiana, invitato a raccontare le proprie avventure professionali fuori e dentro la pagina.

Mercoledì 8 maggio, le conversazioni con Eva Neklyaeva e Lisa Gilardino, direttrici artistiche di Santarcangelo Festival, e con Valerio Mannucci e Lorenzo Gigotti, cofondatori di NERO e Not, mettono in circolo parole e idee chiave come “cultura visuale”, “collaborazione” e “critica politica”. Nel primo caso privilegiando la dimensione performativa e corporea, nel secondo la traduzione e l’investigazione della realtà contemporanea. Con Eva Neklyaeva e Lisa Gilardino dialogano Ilenia Caleo e Annalisa Sacchi; con Valerio Mannucci e Lorenzo Gigotti conversa Fabio Quaranta.

Giovedì 9 maggio, due azioni attorno al libro Il paese nero/Black Italy (una produzione Centrale Fies, bruno, 2019) di Luca Ruali ci muovono in un paesaggio scuro e indefinito, attraverso il montaggio dal vivo di un archivio di campionature audio, video e grafiche dell’autore con Nicola Di Croce e Mata Tomasello Trifilò. A seguire, Francesco D’Abbraccio, cofondatore di Krisis Publishing, attraversa l’esperienza editoriale del collettivo Krisis, teso verso un approccio interrogativo, precario e duttile all’editoria.

Venerdì 10 maggio, l’attenzione è su due libri che privilegiano il linguaggio fotografico: (altre) Avventure di Pinocchio (Skinnerboox, 2016) di Lorenzo Tricoli e Live in the house and it will not fall down (Mack, 2016) di Alessandro Laita e Chiaralice Rizzi. Entrambi, con urgenze e tensioni emotive diverse, illuminano le potenzialità del formato libro. Animano la giornata Stefano Graziani e Valentina Venturi, autori che riservano speciale attenzione alle relazioni tra fotografia e libro.

Dall’8 al 10 maggio, gli spazi della biblioteca di ateneo accolgono +1, mostra con gli esiti editoriali del laboratorio di Arti visive 3 condotto da Luca Trevisani per il Corso di laurea in Design della moda e Arti multimediali, curriculum Arti multimediali. Scrive Luca Trevisani: “Le pubblicazioni esposte in mostra raccontano come conquistare spazi per pensieri non previsti, sedimentano su carta fuoriprogramma effimeri, custodiscono desideri, generano stimoli”. Una visita guidata a +1 chiude la terza e ultima giornata.

Evento promosso dal Sistema bibliotecario e documentale Iuav e dalla Commissione biblioteca, coordinata da Mario Lupano, contestualmente al convegno annuale di ARCLIB Architecture Librarian’s Group e alla XVI Giornata del CNBA Coordinamento Nazionale delle Biblioteche di Architettura

Libro vivo | dettagli del programma

mercoledì 8 maggio | Tolentini, giardino, padiglione
ore 18.00 | Il piacere come strategia di resistenza
Eva Neklyaeva e Lisa Gilardino, direttrici di Santarcangelo Festival, in conversazione con Ilenia Caleo e Annalisa Sacchi
ore 19.30 | Occupare gli spazi con le idee
Valerio Mannucci e Lorenzo Gigotti, cofondatori di NERO e Not, in conversazione con Fabio Quaranta

giovedì 9 maggio | Tolentini, biblioteca, aula gradoni
ore 18.00 | Lasciarsi andare al paesaggio
azioni attorno al libro “Il paese nero/Black Italy” (una produzione Centrale Fies, bruno, 2019) di Luca Ruali: “Una comunicazione magnetica con la natura ci muovono in un paesaggio scuro e indefinito”, con Nicola Di Croce e Mata Tomasello Trifilò
ore 19.30 | Sentimenti contraddittori
Francesco D’Abbraccio, cofondatore di Krisis Publishing, in conversazione con Mario Lupano e Saul Marcadent

venerdì 10 maggio | Tolentini, giardino, padiglione
ore 18.30 | Il racconto nel racconto
pensieri sul libro “(altre) Avventure di Pinocchio” (Skinnerboox, 2016) di Lorenzo Tricoli; con Stefano Graziani, Mario Lupano e Valentina Venturi
ore 19.30 | Attraversare un archivio
Alessandro Laita e Chiaralice Rizzi, autori del libro “Live in the house and it will not fall down” (Mack, 2016), in conversazione con Saul Marcadent
a seguire: visita guidata alla mostra “+1”; Luca Trevisani in conversazione con Stefano Graziani “+1” (fino al 31 maggio 2019) raccoglie gli esiti editoriali del laboratorio di Arti visive 3 condotto da Luca Trevisani, corso di laurea in Design della moda e Arti multimediali, curriculum Arti multimediali.